Christo impacchetta l’Arco di Trionfo

25.000 mq di tessuto in polipropilene riciclabile color blu argento e 7.000 metri di corda rossa

Christo, in stretta collaborazione con il Centre Pompidou e il Centre des monuments nationaux, creerà a Parigi un’opera d’arte temporanea intitolata L’Arc de Triomphe, Wrapped(Progetto per Parigi, Place de l’Étoile-Charles de Gaulle). L’opera, visibile solo per 14 giorni (6 aprile 2020 – 19 aprile 2020), prevede che l’Arco di trionfo sia avvolto in 25.000 metri quadrati di tessuto in polipropilene riciclabile di color blu argento e 7.000 metri di corda rossa.

La sua realizzazione coinciderà con una grande mostra presso il Centre Georges Pompidou, dal 18 marzo al 15 giugno 2020, che ripercorrerà gli anni trascorsi da Christo e Jeanne-Claude a Parigi dal 1958 al 1964, così come la storia di The Pont-Neuf Wrapped, Project for Paris, 1975-85

L’Arc de Triomphe, Wrapped sarà interamente finanziato da Christo attraverso la vendita dei suoi studi preparatori, disegni e collage del progetto, nonché modelli in scala, opere degli anni ’50 e ’60 e litografie originali su altri temi. Non riceverà fondi pubblici o privati.

Nel 1961, tre anni dopo essersi incontrati a Parigi, Christo e Jeanne-Claude iniziarono a creare opere d’arte negli spazi pubblici. Uno dei loro progetti era quello di avvolgere un edificio pubblico. All’epoca, Christo, che era in affitto in una piccola stanza vicino all’Arco di Trionfo, fece diversi studi su un progetto che riguardasse questo monumento, tra cui, nel 1962, un fotomontaggio dell’Arco di Trionfo avvolto, visto da Avenue Foch. Negli anni ’70 e ’80, Christo creò alcuni studi aggiuntivi.

Quasi 60 anni dopo, il progetto sarà finalmente realizzato.

b_730_f856d373 466e 4ad2 9b19 9a31e22f9f0e 1
h_69794_01 1
b_730_4dd65380 af1b 4753 bd1f 0c56c9c2b879
b_730_db7be09b bca3 4ff8 83d2 a8491db19c34 1